Ovviamente si comincia da Tavullia! Percorrendo stradine interne che Vale e Marco hanno percorso decine di volte, si arriva a Coriano. Una tappa a “La Storia del Sic” http://lastoriadelsic.com/ e poi si riparte per il “Marco Simoncelli Misano World Circuit”. Anche qui gli appassionati trovano pane per i loro denti: il circuito è visitabile!

https://www.misanocircuit.com/misanocircuittour/

Se dopo questo full immersion siete stanchi … un tuffo nel mare Adriatico ci vuole proprio!

Avete due alternative: gli stabilimenti balneari della riviera oppure … una baietta. Io opto per la “baietta”! … e allora … raggiungete Gabicce Mare e salite a Gabicce Monte … vista mozzafiato unica sulla Riviera!!! … e poi inforcate la strada Panoramica SP44 teatro di infinite sfide motoristiche che hanno impegnato generazioni di appassionati, dai ragazzini giovani negli anni ‘70 fino ai coetanei di Valentino Rossi, che ha celebrato questa strada anche nella sua autobiografia. Una strada famosa per avere visto un Valentino Rossi temprarsi giovanissimo sulle sue curve e da li iniziare poi la sua strepitosa carriera. Uno spettacolare percorso lungo una strada a picco sul mare tra Gabicce Mare e Pesaro. Se volete avere un po’ di riposo gustando una piadina o specialità locali, lungo il percorso non avete che l’imbarazzo della scelta: chioschi o ristoranti vi aspettano! Arrivati a Fiorenzuola di Focara parcheggiate e attraverso una stradina raggiungerete la spiaggetta di cui vi parlavo. Ripreso il “mezzo“, da Fiorenzuola a Pesaro è un susseguirsi di bellissime curve e panorami spettacolari. Giunti a Pesaro vi consiglio una visita al “Museo Benelli”. La motocicletta a Pesaro è passione, lavoro, sport, storia, cultura, ma è anche il mezzo che esprime bene il carattere di questa città, pronta a mettersi in gioco e a competere.

Se le emozioni sono troppe potete dividere il percorso in due tappe: la parte romagnola e la parte marchigiana … ma con sempre Tavullia come base di partenza e il b&b Antica Fonte per il vostro soggiorno.